Isidoro

Di forza e di eleganza, raro rappresentante originale della bianca Enotria.
Tecnico nel divenire grande vino, tradizionale nell’essere grande bianco. Splendido esempio di ciò che può il 43°mo parallelo.
Per tutto ciò che può un bianco, purchè complesso e molto sapido, e per qualcosa di più, che forse sarebbe per un rosso…

Denominazione: Marche Bianco IGT
Esposizione e Altitudine: Sud-Est; Sud Ovest. Dai 200 ai 280 mt. s.l.m.
Terreno: Profondo di medio impasto tendente all’argilloso, giacitura collinare
Vigneto: Concimazioni organiche unite al sovescio di leguminose. Diserbo meccanico
Forma di allevamento: Guyot semplice
Vitigni: Pecorino in purezza
Vendemmia: Raccolta manuale su piccole cassette, con selezione dei grappoli in vigna, prima e seconda decade di Settembre
Vinificazione: Pressatura soffice in riduzione con pulizia dei mosti per flottazione. Fermentazione alcolica a temperatura controllata in acciaio inox
Maturazione: In serbatoi inox per 5 mesi
Affinamento: In bottiglia, 6 mesi
Temperatura di servizio: 14°C

More in this category: « Pausula Paucis »